FATTORIE SOCIALI E GELSIBACHICOLTURA

ENR_6776

Negli ultimi anni l’agricoltura ha assunto nuovi ruoli passando da semplice attività economica per la produzione di beni destinati all’alimentazione umana e animale, ad attività in grado di migliorare l’ambiente (tutela del territorio, riduzione dell’inquinamento) e fornire servizi alla popolazione anche collegati alle politiche sociali e del lavoro.

In particolare, in Italia si sta consolidando la tipologia dell’agricoltura sociale, che offre nuove potenzialità e opportunità per lo sviluppo delle aree e delle comunità rurali fornendo risposte ai bisogni di servizi alla persona, favorendo la conoscenza e la fiducia reciproca.

In Veneto, il Consiglio regionale, comprendendo questa richiesta del territorio, il 28 giugno 2013 ha adottato la legge regionale n. 14 “Disposizioni in materia di Agricoltura sociale”. La legge definisce le attività inerenti l’agricoltura sociale e i soggetti titolati all’erogazione dei servizi: sono le “fattorie sociali”. In attuazione alle disposizioni della legge regionale, la Giunta, con DGR n. 2334 del 09/12/2014, ha approvato il procedimento amministrativo per l’iscrizione nell’elenco regionale delle fattorie sociali e le modalità della sua tenuta (Allegati A e B alla DGR).

Martedì 30 giugno, si è tenuta a Verona la conferenza ‘‘Coldiretti protagonista di un nuovo welfare” dove i primi 60 agricoltori sociali veneti che hanno superato la prova finale discutendo una tesina e rispondendo ai test dei funzionari regionali dopo aver frequentato ciascuno 114 ore di formazione hanno ricevuto il loro attestato. Sono attuali o futuri titolari di fattorie agricole che potranno occuparsi di anziani, diversamente abili, minori e persone svantaggiate ai sensi della legge regionale che disciplina l’agricoltura sociale.

L’evento, al quale ha partecipato il Cantiere della Provvidenza presentando la sua esperienza d’inserimento lavorativo di persone fragili attraverso la gelsibachicoltura, si è tenuto nella sala Zanotto della Basilica di San Zeno alla presenza di Claudio Valente presidente di Coldiretti Verona, Riccardo De Gobbi dell’Area Agroambiente della Regione Veneto, Alessandro Dall’Ora direttore generale dell’ULSS 22 di Bussolengo e Fabio Menin del settore della formazione della Regione Veneto. Le conclusioni sono state del direttore di Coldiretti Veneto Pietro Piccioni.

«La prossimità e la relazione interpersonale – ha commentato il presidente di Coldiretti Mauro Giuriolo – sono da sempre presenti nel mondo agricolo cosi come la solidarietà, il mutuo aiuto, l’ospitalità, l’assistenza delle persone all’interno di una cerchia familiare “allargata”. In agricoltura c’è una predisposizione naturale per la valorizzazione delle persone di tutte le età e questa attitudine ha consentito di alimentare un welfare inclusivo più umano e rispettoso delle fragilità».

L’intervento di SImone Palma, del Cantiere della Provvidenza ha puntato su quanto realizzato da tre anni nel campo dell’inserimento socio-lavorativo in ambito del progetto Cantiere del Baco. La bachicoltura, e dunque l’attività di allevamento di bachi da seta, in quanto attività lenta e essenzialmente manuale favorisce percorsi di co-terapia, riabilitazione, inclusione sociale ed educazione. Permette a piccoli gruppi di persone di stare e lavorare insieme con allevatori e operatori sociali in spazi e tempi propri dell’agricoltura. Unisce in modo innovativo reti formali di servizio e reti informali di comunità per offrire risposte a diversi bisogni per soggetti a bassa contrattualità. Partecipa anche al recupero di un’attività antica che ha segnato il paesaggio del territorio e le persone che lo abitano.


Link utili: 

Cantiere del Baco 2014

Simone Palma  L’esperienza di inclusione sociale (1) | Chiara Olivotto  L’esperienza di inclusione sociale (2)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...