INCONTRO: UN FILO DI SETA A DIFESA DELL’AMBIENTE

Il 30 marzo alle ore 18.30, appuntamento a Belluno per fare il punto sull’attivita’ del Cantiere della Provvidenza a supporto della rinascita della via della seta in Valbelluna.

martire_30marzo_web1

Scienza e Governo

La rinascita della bachicoltura in terra bellunese sarà  illustrata lunedì 30 marzo da Tiziana Martire, presidente del “Cantiere della Provvidenza” di Belluno, Società cooperativa sociale ONLUS.
Interverrà  Giustino Mezzalira, Direttore Sezione Ricerca e Gestioni Agro – Forestali di  Veneto Agricoltura 

IL CANTIERE DEL BACO è una delle iniziative del Cantiere.. L’idea nasce nel 2012 con l’intento di rivalorizzare e promuovere la gelsicoltura e l’allevamento del baco da seta come volante per la rinascita della Via della Seta in Valbelluna e in Veneto.

Nel giugno del 2013 il Cantiere della Provvidenza ha iniziato a produrre bachi da seta in una  ex rivendita di vini nel Comune di Santa Giustina, allevando un telaino (circa 20.000 bachi) utilizzando le piante di gelso disponibili nelle vicinanze come alimento per l’allevamento.

Da fine ottobre 2014, il Cantiere fa parte integrante del progetto di rete La Rinascita della Via della Seta In Veneto, co-finanziato dalla Regione Veneto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...